Regione: Piemonte
Zona: Torino
Comune: Caravino
Probabile origine: XI secolo
Strutture originarie: No
Condizioni: Discrete
Visitabile: Si
Web: Sito non disponibile

Il castello di Masino, a Caravino, per dieci secoli fu la residenza principale dei conti Valperga di Masino. Fino al Rinascimento venne difeso da alte mura e imponenti torri di guardia, poi abbattute per far posto a monumentali e splendidi giardini di fattezze romantiche e tipiche dell'Italia aristocratica. L'intero edificio è letteralmente ricoperto da affreschi, mobili di raffinatissima fattura e sede d'un museo di carrozze settecentesche davvero straordinario. Attualmente il castello è gestito dal Fondo Ambiente Italiano ed è inserito nel circuito dei castelli del Canavese.

Continua a leggere su: Wikipedia

Documento a cura di : redazione