Regione: Campania
Zona: Benevento
Comune: Cerreto Sannita
Tematica: Luoghi misteriosi
Indicazione geografica: Precisa
Fonte: Sito non disponibile

La Morgia Sant'Angelo è un imponente macigno di pietra sito nel comune di Cerreto Sannita, denominato anche "leonessa" per la curiosa somiglianza a tale felino. I suoi dintorni furono sede di un insediamento umano fin dalla Preistoria e, intorno al 700 d.C, i Longobardi adibirono la grotta alla base della formazione rocciosa a luogo per il culto di San Michele Arcangelo. Tale utilizzo proseguì anche dopo la fine della dominazione longobarda e nel 1524 vi fu sepolto il vescovo di Telese mons. Biagio Caropipe. La grotta fu successivamente utilizzata anche a scopi profani, quale ricovero delle greggi, e si scelse di trasferire le spoglie del vescovo nella Cattedrale di Cerreto Sannita.

Continua a leggere su: Wikipedia

Documento a cura di : redazione